Un muro contro la fame ad Haiti

Wall Against Hunger: il muro con le foto degli utenti
1' di lettura

E’ l’iniziativa del World Food Programme per aiutare la popolazione devastata dal terremoto. Da Facebook a Twitter, passando per YouTube, mille modi per dare il proprio aiuto. E contribuire con una foto al grande muro della solidarietà

VAI ALLO SPECIALE

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA


TESTIMONIANZE DALL'INFERNO
. Ascolta le voci dei sopravvissuti

Un muro contro la fame
. È quello messo in piedi dal World Food Programme, la più grande organizzazione umanitaria del mondo, per aiutare la popolazione di Haiti devastata dal violento terremoto dello scorso 13 gennaio. La parete però non è fatta di mattoni ma è costruita con le foto delle persone che da ogni parte del mondo hanno deciso di aiutare gli haitiani. Centinaia le immagini postate e accompagnate da un messaggio di solidarietà. "May God bless you all", possa Dio benedirvi, scrive una ragazza. "I fratelli e le sorelle di Haiti hanno bisogno del nostro aiuto", ammette un’altra. C’è anche una coppia che trova un modo ironico, senza cadere nel cattivo gusto, per dire la sua: sotto una loro foto durante un brindisi al tavolo di un ristorante compare la scritta “Instead of going out to dinner, next time send the money Wfp and feed others who need it more”. Tradotto: “Invece di andare a cena fuori, aiuta chi ne ha più bisogno”.

Per poter partecipare a questa gigante parete d’umanità occorre fare una donazione online e inserire una propria foto sul sito. La campagna è promossa anche su Facebook dove dalla pagina del Wfp si possono ottenere tutte le informazioni relative al programma.
Anche su Twitter è possibile leggere e inviare i propri messaggi ed essere aggiornati in tempo reale sulla situazione ad Haiti, mentre su YouTube è presente il canale dedicato del Wfp.

Partecipano alla campagna aiuti non solo gente comune, ma anche vip. Lenny Kravitz nella sua pagina su MySpace appoggia l’iniziativa "Help Haiti Now" dell’organizzazione umanitaria. A Los Angeles invece è tutto pronto per il Telethon globale organizzato da George Clooney in favore delle vittime del terremoto.

Guarda il video del Wfp per Haiti:



Guarda anche
:
Haiti, Onu: interrompiamo le ricerche di sopravvissuti
Haiti, il governo italiano verso corsia preferenziale adozioni
Haiti, l'isola dei bimbi schiavi

Leggi tutto