Haiti, dentro la baraccopoli di Port-au-Prince: le immagini

1' di lettura

Le telecamere di SKY TG24 nel campo di sfollati più grande allestito subito dopo il sisma. Nelle tende si cucina e si ascolta musica. Ma sono continue le lamentele dei terremotati: la macchina degli aiuti infatti funziona a fatica

VAI ALLO SPECIALE

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA


TESTIMONIANZE DALL'INFERNO
. Ascolta le voci dei sopravvissuti

La più grande baraccopoli di Port-au-Prince sorge tutto intorno al palazzo presidenziale. Enorme, nata subito dopo il terremoto. Gli sfollati si sono organizzati: c’è lo spazio per stendere la biancheria, quello per cucinare, il parco giochi per i bambini. E c’è anche chi ha messo in piedi una piccola impresa, per chiamare chi è rimasto lontano. E le lamentele degli sfollati testimoniano che la macchina degli aiuti però ancora non va.

Guarda anche:
Haiti, le immagini della tragedia in presa diretta. Lo speciale di Current
Nuova scossa di terremoto ad Haiti
Nel paese caraibico si combatte per il cibo
Il video amatoriale girato in un orfanotrofio
Terremoto Haiti, i video amatoriali finiscono in rete

Leggi tutto