Virginia, si è arreso il killer che ha ucciso 8 persone

1' di lettura

L'uomo, 39 anni, dopo aver compiuto una strage ad Appomattox e sparato contro un elicottero della polizia, era fuggito nella foresta. Dopo qualche ora si è consegnato agli agenti

Si è arreso l'uomo che stamattina aveva ucciso 8 persone e poi era fuggito nei boschi della Virginia.
Christopher Speight, 39 anni, si è consegnato agli agenti sul luogo della strage.
Subito dopo aver ucciso 8 persone, l'uomo aveva sparato anche contro un elicottero della polizia, costretto all'atterraggio.
I cadaveri sono stati trovati dagli agenti all'interno e all'esterno di una abitazione rurale di Appomattox.
L'aggressione, che al momento non ha ancora un movente, è iniziata poco dopo mezzogiorno (ora locala), quando un uomo gravemente ferito è stato ritrovato sul ciglio della strada da un ragazzo che è fuggito dopo aver sentito alcuni colpi di pistola.

Leggi tutto