Obama perde il Massachusetts: riforma sanitaria a rischio

1' di lettura

La sconfitta nello storico feudo democratcio che fu di Ted Kennedy consente ai repubblicani il "filibustering" in Senato: l'ostruzionismo ad oltranza per paralizzare la riforma democratica

La sconfitta di Boston, per il presidente Obama, è un referendum perso proprio nell'anniversario del suo insediamento. Ma la ricaduta sulla Casa Bianca non è solo simbolica. Il regolamento parlamentare del Senato mette la maggioranza al riparo dall'ostruzionismo dell'opposizione solo se può contare sul voto di almeno 60 dei cento senatori. Fino a ieri i democratici ne avevano esattamente 60, e con questa batosta elettorale hanno perso la "supermaggioranza" finendo in balia dell'opposizione repubblicana.

Guarda anche:
Obama, anniversario amaro: il seggio di Kennedy va a Brown
Il discorso di insediamento di Barack Obama
Barack Obama, l'album fotografico
Riforma Sanità, in migliaia protestano contro Obama
Riforma Sanità, il Senato fa un regalo a Obama
L'addio all'America a Ted Kennedy, "il vecchio leone"
Kennedy, tre fratelli attraverso la storia degli Stati Uniti

Leggi tutto