Haiti, il dramma dei bambini. In cento nella scuola crollata

1' di lettura

Circa cento piccoli potrebbero essere rimasti sepolti sotto le macerie del loro istituto a Leogane, a un'ora di viaggio a ovest di Port-au-Prince. GUARDA LE IMMAGINI DOPO IL CROLLO

L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA TRAGEDIA

HAITI, I VIDEO PIU' SIGNIFICATIVI

I MOMENTI DOPO LA SCOSSA: IL VIDEO

TESTIMONIANZE DALL'INFERNO
. Ascolta le voci dei sopravvissuti

Ad Haiti si continua a scavare tra le macerie alla ricerca di altri eventuali superstiti al terremoto che ha sconvolto l'isola. Circa cento bambini potrebbero essere rimasti sepolti sotto le macerie della loro scuola crollata a Leogane, a un'ora di viaggio a ovest di Port-au-Prince. Lo riporta la Cnn. Leogane, a pochi chilometri dall'epicentro del terremoto che ha colpito Haiti, è stata completamente distrutta. Intanto, il presidente della Commissione adozioni a distanza, Carlo Giovanardi, spiega come aiutare i bambini rimasti orfani e i rischi che si corrono con le adozioni: "Per loro le adozioni possono trasformarsi in un nuovo dramma".

Dall'Ue sono partiti anche i primi aiuti economici: 122 milioni di euro subito e altri duecento a disposizione per la ricostruzione.

La Farnesina ha confermato la morte della seconda vittima italiana. Si tratta di un funzionario dell'Onu, l'agronomo fiorentino Guido Galli.

E giunge infine la notizia che ad Haiti navi da crociera di lusso continuano ad attraccare in baie dalle acque cristalline: gli armatori non cambiano itinerario.


TUTTI I VIDEO SU HAITI


Guarda anche
:
Haiti, una corsa contro il tempo: due persone estratte vive
Haiti, polizia apre il fuoco contro i saccheggiatori. Un morto
Haiti, rientrati a Roma i primi 13 italiani
Terremoto Haiti, il dramma dei piccoli orfani
Storie a lieto fine dall'inferno haitiano
Terremoto Haiti, i video amatoriali finiscono in rete
Facebook si trasforma in una bacheca d'emergenza

Leggi tutto