Cile, svolta a destra. Pinera è il nuovo presidente

1' di lettura

L'imprenditore miliardario, proprietario fra l'altro di una compagnia aerea, una tv e una squadra di calcio, ha battuto al ballottaggio Eduardo Frei, candidato delle sinistre sostenuto da Michelle Bachelet, presidente uscente

Svolta a destra in Cile, dopo vent'anni di governi di centrosinistra.
L'imprenditore miliardario Sebastian Pinera ha vinto le elezioni con il 51,8 dei voti contro il 48,1% del suo avversario, l'ex presidente Eduardo Frei, esponente del centrosinistra.
Il ministro dell'Interno del governo uscente della presidente Michelle Bachelet, Edmundo Perez Yoma, ha comunicato la vittoria di Pinera: "Il Paese ha virato a destra", ha commentato quando era stato scrutinato oltre il 60% dei voti. "Auguriamo buona fortuna al prossimo governo", ha aggiunto il ministro.
Anche l'ex presidente sconfitto si è congratulato con il vincitore augurandogli "un mandato di successo". Pinera, 60 anni, ha fatto la sua fortuna introducendo le carte di credito in Cile ed è tra i principali azionisti della linea aerea Lan, oltre ad avere partecipazioni nei settori dei media e della sanità.

Leggi tutto