Afghanistan: respinto attacco talebano a Kabul

kabul hotel serena foto ap
1' di lettura

Colpiti palazzi governativi, la banca centrale e l'Hotel Serena, residenza di quasi tutti gli stranieri. Guarda la fotogallery degli scontri e ascolta le testimonianze dell'ambasciatore italiano e dell'inviato dell'UE a Kabul.

GUARDA LA FOTOGALLERY DA KABUL

Le forze di sicurezza afghane hanno ripreso il controllo del centro commerciale a Kabul in cui si erano barricati i talebani. Lo riferisce una fonte delle forze di sicurezza, precisando che nell'operazione sono stati uccisi 5 insorti.

La polizia afgana ha ucciso  tutti i membri del commando di talebani che questa mattina ha assaltato il centro di Kabul. Lo ha riferito una fonte della sicurezza locale all'inviato della tv araba 'al-Jazeera'. Sempre secondo  l'emittente qatariota, il presidente Hamid Karzai avrebbe rilasciato  poco fa una dichiarazione con la quale rassicura i cittadini per il fatto che "la situazione in città e' tornata sotto il controllo delle autorità afgane".

E' di dieci morti e 32 feriti il primo bilancio ufficiale dell'attacco sferrato oggi da un folto commando di talebani nel centro di Kabul. Lo ha riferito Saeed Ansar, portavoce della Direzione nazionale della sicurezza (Nds). Citato dall'agenzia di stampa afghana Pajhwok, Ansar ha detto che le vittime sono sette insorti e tre civili, fra cui un bambino ed un agente della sicurezza.

Un folto commando di talebani aveva attaccato oggi verso le 9 (le 5,30 italiane) il centro di Kabul facendo saltare cariche esplosive e ingaggiando una sparatoria con le forze di sicurezza afghane. Un razzo ha poi colpito l'Hotel Serena a Kabul, l'albergo dove solitamente alloggiano i giornalisti stranieri, e dove, come riferito dal portavoce dell'Ue, Andrea Angeli, si è accesa una cruenta sparatoria. Al momento, non c'è un bilancio certo delle vittime dell'offensiva dei talebani.  Secondo l'ambasciatore italiano a Kabul, Claudio Glaentzer, non ci sono italiani coinvolti negli attacchi multipli.

Secondo l'agenzia di stampa afghana Pajhwok obiettivo dell'attacco, che avviene nel giorno in cui era prevista la cerimonia di giuramento di 14 ministri del governo del presidente Hamid Karzai, e la zona conosciuta come Pakhtoonistan, dove si trovano banche, il ministero delle Finanze e la Banca centrale. L'attacco è stato rivendicato da un portavoce dei talebani afghani, Zabihullah Mujahid.

Ascolta la testimonianza dell'ambasciatore italiano Claudio Glaentzer






In base alle prime frammentarie informazioni, almeno due kamikaze imbottiti di esplosivi sarebbero riusciti ad entrare nella banca centrale. Un portavoce dell'istituto ha segnalato un forte scoppio all'interno dell'edificio. Testimoni oculari hanno indicato che almeno due esplosioni sono avvenute vicino al palazzo presidenziale, mentre tre kamikaze, secondo alcune fonti, sarebbero entrati in un supermercato denominato Faroshgah-e-Bozurg a 500 metri dall'edificio che ospita Karzai.


Per l'inviato speciale dell'UE in Afghanistan, Ettore Sequi, la tattica del cosiddetto "attacco complesso" privilegiata dai talebani ha un "impatto mediatico molto forte" ma non indica un'altrettanta portata dal punto di vista militare.  L'inviato dell'UE, già ambasciatore di Italia a Kabul, ha detto di "non essere rimasto sorpreso" degli attacchi di questa mattina. "Queste azioni - ha osservato Sequi - certamente dimostrano che da parte dell'insorgenza si cerca di privilegiare tattiche asimmetriche che creano sicuramente un impatto in termini mediatici molto forte e creano insicurezza nell'opinione pubblica, ma dal punto di vista militare non hanno una portata rilevante".

Ascolta l'intervento di Ettore Sequi, inviato dell'Unione Europa a Kabul






A quanto si e' appreso, l'Hotel Serena, il piu' prestigioso della città, dove si trovano al momento numerosi cittadini stranieri, è stato colpito da un razzo, mentre una detonazione ha interessato anche il ministero della Giustizia. I media riferiscono che molta gente sta fuggendo dal centro della città evitando le sparatorie. Fonti diplomatiche dell'ambasciata d'Italia a Kabul hanno detto infine che le esplosioni e gli spari avvengono "ad un paio di chilometri di distanza".


Attacco a Kabul: le opinioni raccolte da SKY TG24

Leggi tutto
Prossimo articolo