Papa,Peres: ho fiducia anche se non siamo d'accordo su tutto

1' di lettura

Il presidente israeliano a SKY TG24: "Fa scelte che riguardano i cattolici ed altre che riguardano i rapporti tra ebrei e cattolici"

"Il Papa fa scelte che  riguardano i cattolici ed altre che riguardano i rapporti tra ebrei e  cattolici." Queste le parole che il presidente israeliano Shimon  Peres ha rilasciato ai microfoni di SKY TG24 in occasione della  storica visita di papa Benedetto XVI alla sinagoga di Roma. "Per  quanto riguarda quest'ultime - ha proseguito - ci sono polemiche per  il processo di beatificazione di Pio XII, per quanto concerne i  rapporti tra ebrei e cattolici, secondo me questo Papa si comporta con grande rispetto e io ho fiducia in lui. Certo in alcune cose non  andiamo d'accordo, non c'e' una concordia totale, ma nel complesso  credo sia una persona profonda e il suo rapporto con gli ebrei e'  altrettanto profondo e sincero"."Credo sia un papa filosofo e sono  sempre rimasto colpito dalla profonda capacita' di comprensione, si  occupa meno di pubbliche relazioni e piu', diciamo, del sacro del  mistero, e lo considero certamente un amico", ha concluso Peres.


Guarda anche:
Il Papa nella sinagoga di Roma tra le polemiche

Leggi tutto