Un anno dopo festa per l'ammaraggio nell'Hudson

1' di lettura

Passegeri e membri dell'equipaggio si sono ritrovati a New York per festeggiare il primo anniversario della loro miracolosa salvezza. Il loro aereo era atterrato sull'acqua

Si sono ritrovati a New York, per festeggiare il primo anniversario della loro miracolosa salvezza, i passeggeri e l'equipaggio dell'aereo della Us Airways costretto ad un ammaraggio sul fiume Hudson il 15 gennaio del 2009: le persone a bordo erano oltre 150 e si sono salvate grazie alla bravura del capitano Sullenberger, ai comandi dell'aereo, e al pronto intervento dei soccorritori nello specchio d'acqua tra New York e il New Jersey.

Guarda anche:
New York, jet americano finisce nel fiume Hudson
Chesley Sullenberger, il pilota eroe
Ammaraggio Hudson, diffuse registrazioni radio pilota

Leggi tutto