Cittadino Usa incriminato per gli attacchi di Mumbai

1' di lettura

Un uomo d'affari avrebbe complottato per uccidere 100 persone negli attentati terroristici alla capitale economica dell'India

Un cittadino di Chicago è stato incriminato per gli attacchi terroristici a Mumbai. Lo ha riferito il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti. Sarebbe un uomo d' affari, che si è reso complice di un suo amico nel progettare dal Pakistan gli attentati nel novembre del 2008. In quell'occasione morirono oltre cento persone e quasi mille rimasero ferite.

Leggi tutto