Olanda, morta Miep Gies. Scoprì i diari di Anna Frank

1' di lettura

E' deceduta la donna scoprì e custodì i diari della giovane ebrea di Amsterdam. La donna era l'ultima superstite del gruppo che durante le persecuzioni naziste, tra il luglio 1942 e l'agosto 1944, aiutò a nascondere Anna Frank

In Olanda è morta all'età di 100 anni Miep Gies, la donna che scoprì i diari di Anna Frank, la ragazzina ebrea diventata uno dei simboli della Shoah. Miep Gies era l'ultima superstite del gruppo che durante le persecuzioni naziste, tra il luglio 1942 e l'agosto 1944, aiutò a nascondere Anna Frank, la famiglia e altre quattro persone nella famosa casa sul Prinsengracht, ad Amsterdam, poi diventata un museo. La donna, che aveva sempre dichiarato di non sentirsi affatto un'eroina, è deceduta in una casa di riposo in seguito ad una caduta accidentale avvenuta nel periodo natalizio.

Leggi tutto