Coppa d'Africa, il Togo vuole giocare. Il governo: tornate

1' di lettura

All'indomani del sanguinoso attacco al bus della Nazionale i calciatori chiedono di scendere in campo, ma Lomé richiama la propria squadra

Il premier del Togo, Gilbert Houngbo, ha ordinato alla nazionale di calcio del suo Paese di rientrare oggi stesso in patria dall'Angola. L'annuncio e' arrivato dopo che i giocatori avevano deciso di partecipare alla Coppa d'Africa, nonostante l'attacco di venerdi' scorso in cui sono morti l'autista del pullman, l'addetto stampa e un tecnico. I giocatori avevano deciso di non rinunciare alla manifestazione e di scendere in campo "per onorare la memoria dei nostri compagni che sono stati uccisi".

Guarda anche:
Attacco al Togo, tre morti. La squadra torna a casa
La testimonianza del corrispondente del Corriere della Sera
Le foto subito dopo l'atttacco

Leggi tutto