Abu Dhabi, torturato per aver perso un carico di grano

1' di lettura

Un commerciante afghano è stato torturato dal principe Issa Ben Zayed Al-Nahyane, per aver perso un carico di grano del valore di 5mila dollari. Il principe è stato assolto dal tribunale. GUARDA IL VIDEO DELLA TORTURA

E' stato prosciolto dall'accusa di aver torturato un commerciante afghano il fratello del presidente degli Emirati arabi uniti, il principe Issa Ben Zayed Al-Nahyane. Il tribunale di El Ain ha stabilito che il sovrano di Abu Dhabi "non può essere ritenuto responsabile dei fatti in questione perché sotto l'effetto di farmaci che gli hanno fatto perdere coscienza delle sue azioni". Le immagini si riferiscono proprio alla tortura del commerciante afgano che aveva perso un carico di grano dal valore di cinquemila dollari

Leggi tutto
Prossimo articolo