Iran, Pechino esclude nuove sanzioni per il nucleare

1' di lettura

Nuovi eventuali interventi Onu contro Teheran sono considerati prematuri dalla Cina, il cui ambasciatore al palazzo di vetro, Zhang Yesui, si è detto convinto che la diplomazia può ancora convincere al riguardo la repubblica islamica

Dopo l'apertura americana anche Pechino allontana lo spettro di nuove sanzioni Onu contro Teheran. L'ambasciatore cinese al palazzo di vetro, Zhang Yesui, si è infatti detto convinto che ci siano ancora margini per gli sforzi diplomatici. Zhang ha inoltre annunciato che i sei paesi coinvolti nel dialogo con l'Iran s'incontreranno a metà gennaio per discutere "i prossimi passi" verso l'Iran. I colloqui sul nucleare, come ha ribadito, hanno bisogno "di più tempo e pazienza".

Leggi tutto