"Borsa sospetta": paura all'aeroporto di Bakersfield in Usa

La folla in attesa all'aeroporto di Newark, bloccato ieri per ore a causa di un "buco" nei controlli
1' di lettura

Allarme allo scalo californiano di Meadows Field dove, secondo l'agenzia per la sicurezza del volo americana, è stata trovata una borsa sospetta con "materiale pericoloso". Secondo gli agenti non si tratta di una bomba. Lo scalo è stato riaperto

Attimi di paura allo scalo californiano di Meadows Field a Bakersfield dove, secondo l'agenzia per la sicurezza del volo Usa (Tsa), è stata trovata una borsa sospetta con "materiale pericoloso". Lo riferisce una portavoce dell'agenzia, Suzanne Trevino, secondo la quale non si sarebbe trattato di una bomba. I voli sono stati immediatamente bloccati. La sostanza è stata trovata durante i controlli: dal bagaglio è fuoriuscita una sostanza liquida sospetta, non ancora identificata, che ha "contaminato due agenti della Tsa". Il proprietario della valigia è stato arrestato. Dopo accurati controlli lo scalo californiano è stato riaperto. Ieri invece disagi e caos all'aeroporto Newark di New York dove un uomo era riuscito a eludere i sistemi di controllo.

Guarda anche:

BODY SCANNER, LE FOTO
TRA SICUREZZA E PRIVACY, ECCO COME FUNZIONA

Allarme terrorismo, Frattini favorevole ai body scanner
Body scanner anche negli aeroporti italiani
Terrorismo, più controllo negli aeroporti italiani
Obama, vertice alla Casa Bianca contro il terrorismo
Paura e caos nello scalo di Newark
Obama: lotta al terrore. Ma negli Usa cresce la paura

Leggi tutto
Prossimo articolo