Yemen, Londra annuncia task force anti-terrorismo con Usa

1' di lettura

Dopo la strage di Khost dito sempre più puntato contro la strategia anti-terrorismo di Obama. E mentre al riguardo si attende il summit fissato dalla Casa Bianca per il 5 gennaio, Washington e Londra decidono un'azione congiunta contro Al Qaeda

Il fallito attentato sul volo 253 della Delta Airlines e la strage di Khost hanno scosso l'opinione pubblica americana nei riguardi del presidente Obama. Tutti i media, infatti, stanno puntando il dito contro il numero uno della Casa Bianca per la sua strategia contro il terrorismo e per le scelte che hanno contraddetto radicalmente la politica di Bush. Per questo Obama ha convocato, per il 5 gennaio, con i responsabili della sicurezza. Nel frattempo Londra e Washington intensificheranno le loro azioni comuni contro il terrorismo. Dopo le dure accuse ad Al Qaeda, che il presidente degli Usa ritiene causa del fallito attentato sul volo Amsterdam-Detroit, è stato infatti dato il via libera alla formazione di una task force antiterrorismo congiunta, che operi nello Yemen insieme alla polizia locale. E' quanto annunciato dal premier britannico Gordon Brown.

Guarda anche:

Ascolta il discorso di Obama
Gli Usa pensano a rappresaglia nello Yemen
Fallito attentato sul volo Amsterdam-Detroit
Obama: lotta al terrore. Ma negli Usa cresce la paura
La testimonianza del regista olandese, che ha bloccato il terrorista
Allarme terrorismo, Obama convoca i vertici della sicurezza  

Leggi tutto