Pakistan, rapporto choc sulle vittime dei raid Usa

1' di lettura

Nella zona al confine con l'Afghanistan si concentrano gli attacchi missilistici dei droni. Per ogni talebano ucciso muoiono 140 civili

Il rapporto è di uno a 140: quello delle vittime pakistane per gli attacchi missilistici compiuti dai droni americani nella zona al confine con l'afghanistan. Per ogni talebano ucciso nella lotta contro il terrorismo sono morti 140 civili, nel corso dei 44 attacchi compiuti da parte degli aerei senza pilota americani nell'area dove si concentra maggiormante la guerriglia talebana. I dati sono stati raccolti direttamente dal governo di Islamabad, che traccia un bilancio dettagliato: una media di 58 civili uccisi ogni mese, 12 ogni settimana, due ogni giorno.

Guarda anche:

Pakistan, strage al campo sportivo: 93 morti

Pakistan, scene di vita quotidiana 

Obama ad Afghanistan e Pakistan: uniti contro Al Qaeda

Leggi tutto