Brasile. 30 morti nel crollo di un hotel di lusso

Il luogo della frana presso Ilha Grande
1' di lettura

Il disastro è avvenuto a Capodanno, presso Ilha Grande. Una frana ha travolto l'edificio dove una quarantina di persone stavano festeggiando la fine del 2009. Le immagini del disastro

Orrore di Capodanno a Rio de Janeiro. Una frana ha travolto un hotel di lusso a Ilha Grande, nella località di Angra dos Reis, vicino a Rio de Janeiro e 30 persone sono rimaste uccise. Lo smottamento ha travolto il lodge mentre erano in corso i festeggiamenti di fine dell'anno sull'isola di Ilha Grande, di fronte alla città.

Nell'Hotel Sankay, incastonato in un luogo idilliaco in una collina coperta da una fittissima vegetazione, i 40 ospiti stavano cenando quando una massa di fango, alberi e rocce si è staccata da un costone ed è precipitata sulla struttura e sulle case vicine. La maggior parte dei corpi sono stati ritrovati sotto il fango e altri in mare. Alle 19 vittime dell'albergo su Praia do Bananal si sono aggiunte altre 11 vittime nella città davanti all'isola Morro do Carioca dove le frane si sono abbattute su tre case.

"E' stata una scena di orrore - ha commentato il governatore di Rio, Luiz Fernando Pezao - con un montagna di rocce e alberi che in pochi minuti ha ricoperto gli edifici". Il governo ha confermato i 30 morti di cui solo otto al momento identificati. Tra questi molte famiglie con bambini piccoli, di cui una di cinque persone tutte decedute che erano nell'Isola per passare il Capodanno.

Le piogge torrenziali che da giorni cadono su Rio hanno causato oltre 50 morti e il bilancio delle vittime e' destinato ad aggravarsi nelle prossime ore.

Leggi tutto