Afghanistan, vivi i due giornalisti francesi rapiti

1' di lettura

In Afghanistan si indaga per la strage di agenti della CIA nella base di Khost e dove sono morti 4 soldati canadesi e una giornalista "embedded". Sarebbero ancora vivi, invece, i giornalisti francesi nelle mani dei talebani

Non è ancora il momento di passare all'azione, nonostante l'ANA, l'esercito afgano, abbia già circondato al zona. Secondo quel che ha riferito il governatore della provincia di Kapisa, in Afghanistan, i due giornalisti francesi nelle mani dei talebani potrebbero essere ancora liberati attraverso una mediazione. E a incoraggiare le speranze la notizia del rilascio degli interpreti afgani al loro seguito grazie alla mediazione degli anziani capitribù. Nel frattempo emergono dettagli sulla strage nella base americana Chapman di Khost.

Leggi tutto