Iraq, duplice attentato a Ramadi: una carneficina

1' di lettura

Tragico il bilancio delle due deflagrazioni nella cità asiatica, dove sarebbero morte almeno trenta persone e rimaste ferite altre decine, tra cui il governatore della provincia, Qassim Mohammed

Almeno trenta persone sono morte e altre decine sono rimaste ferite nella città iraqena di Ramadi, a seguito di un doppio attentato. I due kamikaze erano uno alla guida di un'autobomba e l'altro a piedi con un corpetto esplosivo. Nell'attacco è rimasto ferito anche Qassim Mohammed, il governatore della provincia di cui Ramadi è capoluogo.

Leggi tutto
Prossimo articolo