Caos Iran, giallo sui leader riformisti

1' di lettura

Il governo chiama i suoi sostenitori in piazza. Anche i dipendenti statali obbligati a sfilare in favore del regime. Prima annunciato e poi smentito l'allontamento da Teheran delle guide dell'opposizione, Moussavi e Karroubi

IRAN, L'ALBUM FOTOGRAFICO

Centinaia di migliaia di persone hanno partecipato a Teheran e in molte altre città del Paese a raduni promossi dal regime, che si è così ripreso la piazza. L'agenzia ufficiale Irna ha affermato che i due leader della protesta, Mir Hossein Mussavi e Mehdi Karrubi, erano "fuggiti" da Teheran perché "impauriti" dalla reazione popolare. Poco dopo il figlio di Karrubi, Hossein, ha smentito la notizia, affermando che suo padre e Mussavi rimanevano a Teheran e continuavano a "rispondere alle richiese della gente".

GUARDA ANCHE:

Iran, Ahamdinejad convoca la piazza. GUARDA LE IMMAGINI
Scontri in Iran, Shirin Ebadi parla a SKY TG24

Proteste Iran, Makhmalbaf: "E' una nuova rivoluzione"
L'Iran seguito dalla Rete

Leggi tutto
Prossimo articolo