Frattini: "Il silenzio stampa è l'arma migliore"

1' di lettura

Ascoltato da SKY TG24, il ministro degli esteri ha insistito perché sulla vicenda cada l'oblio e si è raccomandato nuovamente con gli italiani: "Chi viaggia in Paesi a rischio si registri sul sito del ministero"

Il ministro degli Esteri, Franco Frattini sentito da SKY TG24 ha commentato la situazione dei nostri connazionali rapiti in Mauritania e soprattutto i tempi che potrebbe avere la vicenda: "I tempi potrebbero essere lunghi. Ricordiamo la vicenda del nostro connazionale rapito nelle filippine. Ma c'è da dire che abbiamo raggiunto altri risultati in tempi più brevi, come nel caso degli ostaggi presi dai pirati nel Golfo di Aden. I risultati migliori li abbiamo raggiunti quando il silenzio stampa è stato pressoché totale".

GUARDA ANCHE:

Frattini: "Con i terroristi non si tratta"
Al Qaeda, con un messaggio audio, rivendica il rapimento
Il riserbo dei familiari di Sergio Cicala
Italiani rapiti in Mauritania, l'appello della figlia

Leggi tutto