Voleva uccidere Michelle Obama, arrestata

1' di lettura

Una donna di 35 anni è finita in amentte dopo che aveva telefonato ai servizi segreti americani: "Ucciderò la First Lady e dei Marines"

Kristy Lee Roshia, 35 anni, originaria di New Bedford, Massachusetts è stata arrestata dai servizi segreti americani dopo che il 10 novembre scorso aveva minacciato di uccidere Michelle Obama, moglie del presidente degli Stati Uniti. Secondo quanto riferito dalla Bbc la donna sarebbe sotto custodia cautelare da sabato scorso a Honolulu, Hawaii. Il presidente e la famiglia si recheranno nei prossimi giorni proprio alle Hawaii per trascorrere un breve periodo di vacanza.

Leggi tutto