Folla di oppositori ai funerali di Montazeri

1' di lettura

Disordini e contestazioni a Qom, la città santa a sud di Teheran, dove si sono celebrati i funerali del grande ayatollah che ha criticato il regime. Fonti non ufficiali parlano di numerosi arresti

Sarebbero state "centinaia di migliaia", secondo i siti dell'opposizione iraniana, le persone che hanno partecipato nella città santa sciita di Qom ai funerali del grande ayatollah dissidente Hossein Ali Montazeri. Secondo le stesse fonti, un'organizzazione paramilitare vicina al governo si sarebbe infiltrata nella folla e avrebbe tentato di interrompere la cerimonia. Ne sarebbero nati degli scontri. Le informazioni sul funerale arrivano in Occidente dai soli siti web dell'opposizione, perchè alla stampa straniera è stata vietato di presenziare alla cerimonia.

Guarda anche:
Iran, Khamenei: l'opposizione sarà eliminata
Iran, la polizia attacca migliaia di oppositori. IL VIDEO DELLE PROTESTE 

Leggi tutto