Vertice clima, Cina: "Nessun accordo possibile"

1' di lettura

Decine di capi di Stato sono in arrivo a Copenaghen per dire l'ultima parola circa il negoziato sulla riduzione delle emissioni di gas serra. Ma il summit rischia di arenarsi, senza soluzione alcuna, per il no di Pechino

VERTICE DI COPENAGHEN: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Il vertice di Copenaghen sui cambiamenti climatici rischia di arenarsi per l'atteggiamento di Pechino, che sul tema sembra escludere la possibilità di un accordo. Benché non siano ufficiali, nella notte un funzionario della delegazione cinese avrebbe infatti affermato: "Alla fine spingeremo perché si risolva tutto con una semplice dichiarazione politica". Ma la decisione spetterà soltanto al premier Wen Jabao, arrivato ieri nella capitale danese. Per la giornata conclusiva del vertice arriverà al Bella Center anche il presidente americano Barack Obama, che dovrà difendere una posizione che non piace affatto: un taglio delle emissioni americane, per il 2020, pari solo al 4%.

Guarda anche:
L'appello di Sarkozy nell'intervista a Canal+
Clima, si dimette il presidente della Conferenza Onu
Clima, Al Gore: non abbiamo risolto il problema
Copenaghen, tra gli arrestati anche alcuni italiani. Le foto degli scontri

Leggi tutto