L'Iran torna a far paura, testato missile a lungo raggio

1' di lettura

Nuova sfida all'Occidente del regime degli ayatollah. Secondo quanto riportato dalla tv di Stato il vettore sarebbe in grado di colpire obiettivi distanti 2.000 chilometri, compreso Israele. La Camera Usa approva sanzioni contro Teheran

Nuova sfida dell'Iran all'Occidente. Secondo la televisione di Stato il regime di Teheran avrebbe sperimentato con successo una versione aggiornata di un missile a lunga gittata in grado di colpire obiettivi distanti 2.000 chilometri, compreso Israele. La notizia arriva a poche ore di distanza dall'approvazione di nuove sanzioni contro Teheran da parte degli Usa. Il provvedimento autorizza a vietare alle imprese straniere che forniscono prodotti petroliferi raffinati all'Iran di fare affari negli Stati Uniti o ricevere assistenza finanziaria da istituzioni americane. Intanto il capo della magistratura iraniana ha avvertito i leader dell'opposizione che sono state raccolte le prove del loro ruolo di fomentatori della rivolta di giugno e che pertanto si potrebbe agire immediatamente contro di loro.

Leggi tutto
Prossimo articolo