Obama ritira il premio Nobel per la Pace. Guarda il discorso

1' di lettura

"Amo la pace ma ho due guerre da affrontare" dichiara il presidente degli Stati Uniti a Oslo. E aggiunge: "Uniamoci per un mondo migliore e di pace"

Gli squilli delle trombe hanno dato inizio alla cerimonia di consegna del premio Nobel per la Pace a Barack Obama. Sorridente e rilassato il presidente americano è entrato nella sala, tra gli applausi del pubblico, accompagnato dalla moglie Michelle, che sfoggia un abito giallo dorato, confermando la sua predilezione per questo colore che in questi mesi ha sempre scelto di indossare nei momenti più importanti dall'inaugurazione in poi. Dopo la coppia presidenziale, sono entrati i Reali di Norvegia, re Harald V e la regina Sonja.

"Non ho con me oggi una soluzione definitiva ai problemi della guerra", ha affermato il presidente Usa Barack Obama nel suo discorso di accettazione del Premio Nobel per la Pace a Oslo. "Quello che invece so e' che per affrontare queste sfide e' necessaria la stessa visione, lo stesso lavoro duro e la stessa insistenza di quegli uomini e quelle donne che hanno agito con coraggio decenni fa. E a noi e' richiesto di ripensare le nozioni di guerra giusta e gli imperativi di una pace giusta".

Barack Obama ha reso omaggio a chi in tutto il mondo si batte per la libertà nel suo discorso di accettazione del Nobel per la Pace e ha citato in particolare i manifestanti democratici in Iran, assicurando che gli Stati Uniti saranno sempre dalla loro parte. "Rendiamo testimonianza alla tranquilla dignita' di riformisti come Aung Sang Suu Kyi", Nobel per la pace e leader dell'opposizione alla giunta militare birmana, ha dichiarato il presidente americano, "al coraggio dei cittadini dello Zimbabwe che sono andati a votare sfidando i pestaggi; e alle centinaia di migliaia di iraniani che sono sfilati silenziosamente per le strade di Teheran". "E' indicativo", ha sottolineato Obama, "che i governanti di questi governi temano le aspirazioni dei loro popoli piu' della potenza di qualsiasi altro Paese". Per il presidente americano e' "responsabilita' di tutti le nazioni e dei popoli liberi di rendere chiaro a questi movimenti che la speranza e la storia sono dalla loro parte".

BARACK OBAMA. L'ALBUM FOTOGRAFICO
PREMIO NOBEL PER LA PACE: GUARDA LA FOTOGALLERY

Guarda anche: 
L'intervento di Obama alla cena di gala
Obama arriva a Oslo. IL VIDEO
A Barack Obama il Nobel per la Pace 2009
Obama: 30mila soldati in più per vincere in Afghanistan
Afghanistan, la nuova strategia Usa piace a Mc Chrystal
Nobel per la Pace, una storia lunga più di un secolo
Castro: il Nobel a Obama un atto cinico

 




Leggi tutto