Polanski trasferito ai domiciliari

1' di lettura

Il regista franco-polacco dovrà indossare un braccialetto elettronico. Resterà nel suo chalet fino a quando la Svizzera non avrà deciso sulla richiesta di estradizione degli Usa

È previsto per oggi il trasferimento di Roman Polanski dal carcere verso la propria abitazione nei pressi di Gstaad, dove resterà agli arresti domiciliari. Nel frattempo le autorità elvetiche, per proteggerlo dall'assalto dei media, lo hanno già trasferito in una località ignota. Polanski, che indosserà un braccialetto elettronico, non potrà lasciare la sua abitazione fin tanto che la Svizzera non avrà deciso sulla richiesta di estradizione presentata dagli Stati Uniti. Per uscire dal carcere il regista 76enne ha dovuto versare una cauzione di 3 milioni di dollari.

Leggi tutto