Nucleare, l'Iran vuole chiudere con l'Aiea

1' di lettura

Il parlamento ha chiesto al presidente Ahmadinejad di ridurre le relazioni con l'Agenzia internazionale per l'energia atomica. "Le decisioni sono adottate sotto la pressione di Usa e Gran Bretagna"

La maggioranza dei parlamentari iraniani ha firmato una dichiarazione in cui si chiede al governo del presidente Mahmud Ahmadinejad di "ridurre le relazioni" con l'Agenzia internazionale per l'energia atomica in seguito ad una risoluzione critica del programma nucleare di Teheran approvata venerdì dall'organo esecutivo dell'organismo dell'Onu. Nella dichiarazione i parlamentari affermano che la risoluzione approvata dal Consiglio dei Governatori dell'Aiea nella sua ultima riunione a Vienna, è "politica ed è stata adottata sotto la pressione degli Stati Uniti e della Gran Bretagna".

Leggi tutto
Prossimo articolo