Alla Mecca arrivano i pellegrini e la paura per l'H1N1

1' di lettura

Inizia il pellegrinaggio nella città santa mussulmana e con i fedeli arriva anche il timore per l'influenza A. Anche se i fedeli si dicono molti soddisfatti delle misure adottate dalle autorità

L'ALBUM FOTOGRAFICO che ripercorre le tappe della pandemia
Tutte le notizie e gli aggiornamenti sulla nuova influenza.



In 3 milioni sono arrivati alla Mecca per le celebrazioni dell'Haj, il pellegrinaggio alla città santa, obbligo per ogni musulmano almeno una volta nella vita. Pregano con le mascherine ben strette al viso. E ringraziano Allah. Perché nonostante il pericolo non hanno paura dell'influenza, dice Hamido abdul, canadese-marocchino. Non si è vaccinato. Perché in Arabia ha trovato medicine, dottori, assistenza. Tutto quello che serve. Stati Uniti e paesi Arabi hanno lanciato l'allarme di una possibile espansione del virus proprio durante le celebrazioni del'Haj che iniziano oggi.

INFLUENZA A, LO SPECIALE

Guarda anche:

Cinque regole d'oro contro il virus
H1N1, non ci sono segni per individuare il virus
Influenza A, ogni giorno il bollettino del governo
La polemica: l'italia impreparata contro la pandemia

Leggi tutto
Prossimo articolo