Romania al voto per presidenziali: 18 milioni alle urne

1' di lettura

Urne aperte per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. Appuntamento cruciale per mettere fine alla crisi politica che pesa sul Paese già penalizzato da una forte recessione e dalla disoccupazione

I romeni votano per l'elezione del nuovo presidente, in una contesa cruciale per la ripresa dell'economia e la soluzione della crisi di governo che ha finora ritardato gli aiuti da parte del Fmi. Senza la rapida formazione di un nuovo esecutivo e una rinnovata spinta alla modernizzazione, la Romania infatti potrebbe non riuscire ad agganciare l'uscita dalla recessione. I sondaggi di opinione indicano che il presidente uscente, il centrista Traian Basescu, ha il 35% dei consensi, contro il 30% dello sfidante di sinistra Mircea Geoana. Un terzo candidato, Crin Antonescu, è dato circa al 18%.

Leggi tutto