Riforma sanitaria, dal Senato arriva l'ok a Obama

1' di lettura

Con 60 voti a favore e 39 contrari arriva un primo via libera alla riforma del sistema sanitario voluto dal presidente Usa. Decisivo il voto dei senatori indipendenti

Il Senato americano ha votato questa notte il via libera al dibattito sulla riforma storica del sistema sanitario Usa che ambisce a estendere la sua copertura a più di 30 milioni di americani che ne sono sprovvisti, uno dei grandi impegni elettorali del presidente Barack Obama. Hanno dato il loro voto favorevole 58 senatori democratici e due senatori indipendenti, tra cui Joseph Lieberman: 39 senatori repubblicani hanno votato contro, un altro repubblicano, George Voinovich dell'Ohio, non si è espresso. Il voto, a carattere procedurale, consente di procedere nella messa a punto della riforma.

Leggi tutto