Ue, Tremonti: "Giudizio positivo sulle nomine"

1' di lettura

Da Pechino, dov'era in visita, il ministro dell'Economia ha commentato favorevolmente la scelta fatta alle due importanti poltrone europee, glissando poi sull'ipotesi di una sua candidatura al vertice dell'Eurogruppo

Si è conclusa la visita di due giorni di Giulio Tremonti a Pechino, caratterizzata dalla lezione speciale tenuta dal ministro dell'Economia alla Scuola centrale del partito Comunista Cinese. Dalla capitale cinese Tremonti ha espresso un giudizio positivo sulle nomine di Herman Van Rompuy a primo presidente stabile della Ue e di Catherine Ashton a Mister Pesc. Nel motivare la propria valutazione ha dichiarato: "L'asse portante in Europa si è spostato da un asse comunitario a un asse governativo. Ci sono
dei leader dell'Europa che vogliono governare l'Europa". Circa poi l'ipotesi di una sua candidatura al vertice dell'eurogruppo, Giulio Tremonti ha preferito glissare, commentando: "Faccio il ministro ed è impegnativo".

Leggi tutto
Prossimo articolo