Caso Battisti, Mendes: Lula rispetti accordi bilaterali

1' di lettura

"Non c'è mai stato un caso di estradizione in cui il presidente Lula non sia stato concorde con il nostro giudizio", dice il presidente della Suprema Corte brasiliana

"Non c'è mai stato un caso di estradizione in cui il presidente Lula non sia stato concorde con la Suprema Corte. Il Presidente dovrà rispettare gli accordi bilaterali e gli obblighi internazionali", dice Gilmar Mendes, il presidente dell'Alta Corte di Brasilia che ieri ha dato l'ok all'estradizione di Cesare Battisti in Italia, rimettendo però la decisione finale nelle mani del presidente Lula.

LEGGI ANCHE:

Il commento di Alberto Torregiani, figlio del gioielliere ucciso nel febbraio del 1979 dal militante dei Pac
La dichiarazione del ministro Ignazio La Russa
Il commento del fratello di Cesare Battisti: "E'innocente. Lula sa cosa fare"
Battisti verso l'estradizione ma l'ultima parola a Lula

 

Leggi tutto
Prossimo articolo