Per Forbes è Obama l'uomo più potente del mondo

1' di lettura

Secondo una classifica, apparsa sul sito on-line della rivista, al primo posto dei 67 grandi del globo c'è il presidente degli Usa. L'unico italiano è il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che si piazza al 12esimo posto

I potenti del mondo sono 67 e al di là della classifica, stilata da Forbes, era matematico che il priamato spettasse al presidente Barack Obama. Seguono altri due leader di altrettante superpotenze quali Hu Jintao e Vladimir Putin, attuale primo ministro della Federazione russa. Nella top ten della classifica non ci sono solo i politici mondiali ma anche i grandi nomi dell'industria e della finanza. Al quarto posto, così, il direttore della Federal reserve, seguito in ordine dai fondatori di Google, dall'amministratore delegato della messicana Telmex e dal presidente di News Corp Rupert Murdock. L’unico italiano presente in classifica occupa il 12esimo ed è il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, preceduto da papa Benedetto XVI. Criterio fondamentale utilizzato da Forbes per stilare la classifica è stata la capacità di proiettare potere al di là della propria stretta sfera di influenza. Tre le donne in tutto: Angela Merkel al 15esimo posto, il segretario di Stato americano Hillary Clinton al 17esimo e Oprah Winfrey al 45esimo posto.

Leggi tutto