Afghanistan, torna a casa il cane antiesplosivo Sabi

1' di lettura

Il labrador femmina di 10 anni era scomparso nel settembre 2008 durante un'imboscata dei talebani contro le forze australiane, americane e afghane nella provincia di Uruzgan

Una storia a lieto fine che ha come protagonista un cane antiesplosivo delle truppe australiane in missione in Afghanistan. Dopo 14 mesi Sabi, una femmina di labrador nera di dieci anni, è stata ritrovata nei giorni scorsi nella provincia di Uruzgan. Il merito è di un soldato americano che ha subito capito che si trattava di un cane addestrato per uso militare. Sabi era stata dichiarata dispersa dopo un sanguinoso scontro con i talebani in cui rimasero feriti 9 soldati australiani, compreso il suo addestratore.

Leggi tutto
Prossimo articolo