Muro Berlino, Berlusconi: "Caduta ha liberato metà Europa"

1' di lettura

Prima di prendere parte alla cerimonia inaugurale delle celebrazioni anniversarie, il premier ha espresso la propria visione di cosa abbia significato per il vecchio continente e per il mondo intero il crollo della storica barriera

Tra i numerosi interventi sul significato della caduta del muro berlinese ha rivestito particolare importanza quello del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Prima di prendere parte alla cerimonia inaugurale delle celebrazioni anniversarie il premier ha dichiarato: "Di muri ce ne sono sempre. Ma la caduta di questo, per fortuna, ha segnato una svolta epocale ed ha liberato metà Europa che era stata confinata nel recinto dell'ateismo e del totalitarismo. E' quindi una grande data. La globalizzazione del mondo e internet non sarebbero potuti accadere con una Germania ancora separata dal resto dell'Europa e dalla libertà. Questo è qualcosa che dobbiamo celebrare e spiegare a tutti i ragazzi, che non c'erano allora e non sono in grado di capire".

Leggi tutto