Berlino, mille tessere di domino cadono come il Muro

1' di lettura

Terminate le celebrazioni anniversarie per il crollo della storica barriera. Luogo della memoria, la Porta di Brandeburgo con i fuochi di artificio, il concerto di Barenboim e, soprattutto, un'irripetibile rievocazione simbolica

L'evento che chiuse la guerra fredda e che, come ha giustamente dichiarato Silvio Berlusconi, ha portato alla globalizzazione mondiale ha visto radunati a Berlino per le maestose celebrazioni anniversarie. Presenti tutti i grandi leader mondiali a eccezione di Obama che, però, è voluto intervenire tramite un videomessaggio in cui ha definito il 9 novembre "giorno di libertà". Luogo della memoria, la porta di Brandeburgo con i fuochi di artificio, il concerto di Barenboim e, soprattutto, una rievocazione d'eccezione: mille tessere di un domino, fatte cadere come cadde nel 1989 il muro.

Leggi tutto
Prossimo articolo