La mappa del mondo surriscaldato

1' di lettura

Il governo inglese ha presentato una mappa interattiva che mostra come sarà la Terra nei prossimi anni se non si porranno rimedi all’innalzamento globale della temperatura.

di Floriana Ferrando

Siccità, migrazioni di massa, aumento dei conflitti. È solo un assaggio di quello che ci aspetta se al prossimo vertice mondiale sul clima non verrà raggiunto un accordo fra le nazioni.

Così, in vista del summit di Copenhagen, il governo inglese mette le mani avanti. Se i consigli e gli spot che si rincorrono sul web non bastano, Oltremanica si è deciso di puntare sull’impatto psicologico, con una mappa interattiva che mostri il disastro al quale stiamo andando incontro.
Il Met Office Hadley Centre ha prodotto la mappa che illustra i pericoli che ci minacciano, sottolineando che questi sono solo alcuni degli effetti previsti se l'aumento della temperatura media globale raggiungerà i 4° C. Un disastro annunciato, insomma.

Esplorando - seppur virtualmente - il pianeta è possibile conoscere i dettagli della situazione per ogni diversa zona. Una trovata utile e originale, alla perfetta portata del popolo dell’era digitale, che mostra uno scenario non rassicurante.
L’accento è posto sull’impatto che le attività dell’uomo hanno sul surriscaldamento globale e sugli aspetti più diversi della vita di tutti, come sostiene l’Intergovernmental Panel on Climate Change. Gli ambiti considerati sono vari: il problema dell’acqua, dei mari, delle temperature. Basta selezionare l’area interessata ed ecco apparire maggiori dettagli: dalla scomparsa della Foresta Amazzonica per siccità o diffusione incontrollata degli incendi, alla crescita smisurata delle emissioni di CO2 nell’atmosfera, passando per la diminuzione della portata dei fiumi con conseguenti problemi idrici, senza tralasciare l’innalzamento dei mari e i danni all’agricoltura.


Naviga la mappa del surriscaldamento globale



Leggi tutto