Iran, lacrimogeni contro manifestanti a Teheran

1' di lettura

Scontri a Teheran tra polizia e manifestanti nel giorno del 30esimo anniversario dell'assalto all'ambasciata americana. La polizia ha sparato lacrimogeni per disperdere gli oppositori che sono scesi in piazza contro Mahmoud Ahmadinejad

A Teheran è in corso una manifestazione anti-americana per ricordare l'assalto all'ambasciata. La polizia iraniana ha disperso con i gas lacrimogeni gruppi di manifestanti dell'opposizione che avevano cercato di riunirsi nel centro di Teheran, a margine di una manifestazione ufficiale anti-americana. I manifestanti vicini all'opposizione di Mir Hossein Moussavi si sono radunate nel centro della capitale inneggiando contro Ahmadinejad e la polizia e le milizie filo-governative hanno caricato la folla e sparato lacrimogeni. Secondo alcune fonti, ci sarebbero anche dei feriti.

Leggi tutto
Prossimo articolo