Usa, election day. Primo test elettorale per Obama

1' di lettura

New York ed Atlanta scelgono il primo cittadino. Nella grande mela favorito il sindaco uscente Michael Bloomberg. Si vota anche in Virginia e New Jersey per il futuro governatore, i media parlano di termometro sul presidente

La Virginia e il New Jersey scelgono il loro futuro governatore, New York e Atlanta il sindaco. Ma per i media Usa è solo il termometro della popolarità dell'inquilino della Casa Bianca davanti a sfide cruciali, in patria e all'estero. Nella grande mela il sindaco uscente Michael Bloomberg e il democratico William Thompson, attuale assessore al bilancio, hanno battuto al tappeto ogni quartiere per un appello last-minute ai rispettivi sostenitori. Salvo sorprese il magnate Bloomberg, che ha investito nella campagna oltre 250 milioni di dollari della sua fortuna personale, dovrebbe strappare il terzo mandato alla guida della Grande Mela (Thompson è indietro di oltre 15 punti nei sondaggi). A questo scopo, il sindaco uscente ha fatto cambiare la legge del Consiglio comunale che prevedeva una sola rielezione, irritando non poco i suoi elettori.

Leggi tutto