Napolitano: "Israele può vincere la sfida per la pace"

1' di lettura

Il Capo dello Stato nel giorno della sua partenza per il Libano interviene al Quirinale: Lo stato ebraico ha il diritto di esistere, al di là delle critiche ai suoi governanti

Nel giorno della sua partenza alla volta di Beirut per la visita di Stato al Libano, Giorgio Napolitano incontra una delegazione dell'associazione ebraica "Keren Hayesod" e torna su temi molto delicati: "Anche quando le decisioni del governo di Israele possono risultare controverse, deve restare netta la distinzione tra ogni critica, sempre possibile, all'operato di chi guida Israele, e la negazione, esplicita o mascherata, per esempio come antisionismo, delle ragioni storiche dello Stato di Israele, del suo diritto all'esistenza e alla sicurezza, del suo carattere democratico".

Leggi tutto
Prossimo articolo