La Clinton in Pakistan nel giorno della strage

1' di lettura

Condanna della spirale del terrore è stata espressa dal segretario di Stato americano, in visita nel Paese, che ha ribadito l'alleanza con gli Usa: serve ampliare i rappporti bilaterali

Una carneficina poche ore dopo che il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, era atterrata a Islamabad per una visita di tre giorni, per ribadire l'alleanza tra Usa e Pakistan, ampliare e rafforzare i rapporti bilaterali. Oltre 100 morti per dare un chiaro segnale al governo pachistano: i mezzi blindati, l'esercito, gli aerei da guerra non possono fermare l'offensiva che i talebani portano dalle montagne ai confini con l'Afghanistan dove è in corso l'offensiva dell'esercito.

Leggi tutto
Prossimo articolo