La firma di Al Qaeda sugli attentati di Baghdad

1' di lettura

L'organizzazione terroristica di Bin Laden rivendica i due attacchi kamikaze che hanno ucciso più di 160 persone

Al Qaeda ha rivendicato le due autobombe che domenica avevano fatto piu' di 160 morti a Baghdad. La Stato islamico dell'Iraq ha affermato di aver avviato una campagna denominata "L'invasione dei prigionieri", il cui risultato e' di seminare terrore e morte tra i civili. Nella strage, ha riferito il ministero dell'Interno, sono morti trenta bambini. Oltre 500, i feriti. I bambini si trovavano in un bus coinvolto nella esplosione delle autobombe.

Leggi tutto
Prossimo articolo