Afghanistan, Obama: nessuna fretta sull'aumento delle truppe

1' di lettura

Il generale McChrystal vuole 40 mila militari per combattere i talebani. Abdullah minaccia di boicottare il ballottaggio. Karzai respinge le richieste del rivale

Nonostante le critiche e le pressioni di chi vorrebbe una risposta immediata alla richiesta di più truppe in Afghanistan, il presidente americano Barack Obama ha promesso di non prendere una decisione affrettata che potrebbe rivelarsi fatale. Parlando ai cadetti della base Usa di Jacksonville, Florida, Obama ha assicurato che non sara' precipitoso sulla decisione di inviare i 40 mila militari richiesti più volte dal generale Stanley McChrystal.

Leggi tutto
Prossimo articolo