Chavez: niente doccia, siamo comunisti

1' di lettura

Bizzarro provvedimento del presidente del Venezuela per contrastare la carenza d'acqua. Critiche anche all'uso dell'idromassaggio

Per contrastare la carenza d'acqua il presidente del Venezuela Hugo Cavez ha posto un limite di tempo per chi si deve lavare. Il leader venezuelano ha infatti invitato i cittadini a non fare docce lunghe più di tre minuti. Vietato dunque canticchiare o perdere tempo sotto la doccia. "C'è chi canta per oltre mezzora sotto l'acqua" ha detto Chavez che ha inoltre criticato l'uso di Jacuzzy idromassaggio: "non è da buon comunista usarli" ha detto. Il problema andava risolto, ha commentato la gente, che comunque ha giudicato il provvedimento un pò troppo restrittivo.

Leggi tutto