Spagna, cattolici contro depenalizzazione aborto

1' di lettura

Una grande folla è scesa in piazza a Madrid per manifestare contro il nuovo disegno di legge che consente l'interruzione di gravidanza alle minorenni

Un milione di persone, secondo gli organizzatori, si è radunata nella capitale spagnola per la marcia contro la riforma dell'aborto, che il governo socialista di Josè Luis Zapatero si appresta a varare. Il disegno di legge concede ad ogni donna la libera scelta sull'interruzione della gravidanza fino alla 14esima settimana. La novità più eclatante è la facoltà di abortire concessa anche alle minorenni, che hanno tra i 16 e i 18 anni, senza che sia necessario il consenso dei genitori. Tra i manifestanti anche i più importanti rappresentanti del Partito Popolare, tra cui Josè Maria Aznar

Leggi tutto