France Telecom, ennesimo suicidio di un dipendente

1' di lettura

L'ondata di suicidi all'interno del colosso della telefonia transalpino non si arresta. L'ultimo caso, riguarda un dipendente sposato e padre di famiglia che si è tolto la vittima a casa sua. Si tratta della 25esima morte in un anno

Aveva 48 anni, era un ingegnere. Da un mese era a casa sua, in una località della Bretagna, assieme alla moglie e alla sua famiglia perché malato. Lavorava alla France Telecom. Anche lui, come altri 24 dipendenti della compagnia francese, si è tolto la vita. Ancora una volta scende un'ombra su queste morti. Cosa si nasconde dietro quella voglia di farla finita dei dipendenti? la motivazione , secondo i sindacati, è da ricercare nei metodi punitivi imposti dai vertici, come ad esempio, i trasferimenti forzati. O altre tecniche impiegate per spingere i dipendenti ad andarsene.

Leggi tutto