Obama invia a sorpresa 13mila soldati in Afghanistan

1' di lettura

La rivelazione del Washington Post che sottolinea come queste truppe, di cui non è stata data alcuna comunicazione ufficiale, siano formate da personale medico ed esperti di ricostruzione

Il presidente americano, Barack Obama, starebbe inviando in Afghanistan 13mila soldati in più rispetto ai 21mila rinforzi annunciati a marzo. Lo rivela il quotidiano americano Washington Post, che sottolinea come queste truppe, di cui non è stata data alcuna comunicazione ufficiale, siano formate da personale medico ed esperti di ricostruzione. Per questo potrebbe trattarsi di personale di sostegno, non compreso nella cifra totale data dal Pentagono.

Leggi tutto