Londra, ambientalisti occupano il tetto del Parlamento

1' di lettura

Oltre 40 militanti di Greenpeace sono saliti sul Palazzo di Westminster per protestare contro la mancata introduzione di riforme e regolamentazioni per rallentare i cambiamenti climatici

Oltre 40 militanti di Greenpeace hanno occupato il tetto del Palazzo di Westminster a Londra, sede del Parlamento britannico, per protestare contro la mancata introduzione di riforme e regolamentazioni per rallentare i cambiamenti climatici. Gli attivisti hanno esibito striscioni con lo slogan "cambiate le politiche, salvate il clima". Si tratta dell'ennesima violazione della sicurezza al Parlamento, spesso obiettivo di azioni di protesta clamorose. I dimostranti hanno detto di voler restare sul tetto tutta la notte, per poi far firmare ai deputati un manifesto per la difesa del clima.

Leggi tutto